Dr. Giacomo Grassi
CHI È: Medico Chirurgo Specialista in Psichiatria Dottore di Ricerca in Neuroscienze
COSA FA: Neurofarmacologia e neuromodulazione dei disturbi neuropsichiatrici Department

Focus: disturbo ossessivo-compulsivo / disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) / dipendenze comportamentali / disturbi dell’umore / disturbi d’ansia

Giacomo Grassi è un Medico Chirurgo, specializzato in Psichiatria ed è Dottore di Ricerca in Neuroscienze cum laude presso l’Università degli Studi di Firenze. La sua attività clinica verte sul trattamento farmacologico e non farmacologico dei disturbi neuropsichiatrici. Si occupa di disturbi dell’umore e d’ansia ed è esperto di disturbi dello spettro impulsivo-compulsivo e di disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). E’ esperto di terapia di neuromodulazione (stimolazione transcranica a corrente diretta (tDCS) e stimolazione magnetica transcranica (TMS)) applicata ai disturbi neuropsichiatrici resistenti al trattamento (disturbi dell’umore, d’ansia, disturbi dello spettro ossessivo-compulsivo, disturbo da deficit di attenzione e iperattività, dipendenze comportamentali). In questi ambiti ha svolto attività di ricerca presso l’Academic Medical Center di Amsterdam tra il 2013 e il 2014 ed ha svolto attività clinica e di ricerca presso l’Istituto di Neuroscienze di Firenze dal 2015 al 2019.

Il Dr. Grassi svolge attività di ricerca nell’ambito di impulsività-compulsività e neuromodulazione ed è autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali (vedi CV). Dal 2017 è stato eletto membro del consiglio direttivo dell’International College of Obsessive-Compulsive Spectrum Disorders (ICOCS, UK) e nel 2018 è stato nominato membro del consiglio direttivo dell’Accademia Italiania di Scienze delle Dipendenze Comportamentali (AiSdICO). Nello stesso anno è diventato vicedirettore della rivista scientifica internazionale “Archives of Behavioural Addictions”.

Ha partecipato come relatore a numerosi congressi internazionali e ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui il Fellowship Award 2015 for young psychiatrist of the Japanese Society of Psychiatry and Neurology e il Prof. H.G.M. Westenberg travel award 2015 dell’International College of Obsessive-Compulsive Spectrum Disorders.